Visite guidate per tutti

...alla scoperta di Milano

Il 3 febbraio si festeggia San Biagio, protettore della gola, con celebrazioni in tanti luoghi diversi. Biagio era un medico di Sebaste, in Armenia, vissuto a cavallo tra il III e il IV secolo; catturato dai Romani perchè cristiano fu torturato con i pettini che servivano a cardare la lana e infine decapitato intorno al 315, sebbene già fosse in vigore l'Editto di Costantino per la libertà di culto.

Ma perchè San Biagio è protettore della gola? Si dice che avesse guarito un ragazzo che stava soffocando a causa di una lisca di pesce; la tradizione vuole che la benedizione delle gole avvenga incrociando le candele benedette il 2 febbraio, giorno della Candelora.

panettone

 A Milano è tradizione mangiare il panettone avanzato da Natale e, nel caso non l'abbiate conservato, niente paura...nei negozi è facile trovare i Panettoni di San Biagio, così da poter festeggiare questa antica tradizione.

Come in tutte le tradizioni c'è anche una leggenda che spiega perchè a San Biagio si mangi il panettone: si narra che prima di un Natale, una donna portò ad un frate un panettone perchè lo benedicesse, ma essendo impegnato il frate le disse di ripassare più tardi. La donna se ne dimenticò e il frate iniziò a mangiare il dolce pensando che la donna non sarebbe più tornata. E invece, quando lei finalmente tornò era ormai il 3 febbraio, giorno di San Biagio, cosicchè il frate le diede l'involucro ormai vuoto, pronto a scusarsi con lei per averlo mangiato. Fu così che... improvvisamente apparve un panettone addirittura più grande di quello originale: fu chiamato Miracolo (o Panettone) di San Biagio. Ecco perchè, il 3 febbraio, alcune liturgie terminano con la distribuzione del pane di San Biagio.

Ricevi in anteprima il calendario delle iniziative!

Ultime notizie @VisiteGuidatePerTutti

Copyright ©VisiteGuidatePerTutti 2015. All Rights Reserved.